Tracollo azzurro: la Germania vince 5-2. Stucchevole polemica di Donnarumma a fine partita

Tracollo azzurro: la Germania vince 5-2. Stucchevole polemica di Donnarumma a fine partita
Views: 62
1 0
Read Time:2 Minute, 7 Second

Un piaccola, anzi piccolissima Italia viene letteralmente presa a pallonate dalla Germania che alla fine si inmpone (solo) per 5-2. Non era quello che i nostri connazionali si aspettavano dalla squadra di Mancini. Per loro oggi sarà una giornata difficile in quanto, molti, dovranno subire l’onta di essere sbeffeggiati dai teutonici, mentre i “campioni” azzurri inizieranno le loro dorate vacanze nei migliori luoghi di villeggiatura del mondo, come se non fosse successo nulla.

Tralasciando i giudizi negativi su alcuni giocatori che per molti, dopo aver giocato solo alcuni minuti in nazionale, erano già stati consacrati campioni, quando invece al massimo potrebbero giocare in Serie B.

Il problema del gol continua, anzi è peggiorato. Se prima secondo molti era “colpa” di Immobile che non segnava, ora che ci sono i vari Scamacca, Raspadori e Gnonto (che insieme raggiungono circa un terzo dei gol segnati dell’attaccante laziale) a chi addossarle? Non potrebbe essere il caso che il CT Mancini non riesce o non vuole adeguarsi alle caratteristiche dei suoi attaccanti?

Personaggio, in tutti i sensi, della bruttussima serata degli azzurri è stato senz’altro Gigio Donnarumma. Se da un lato ha eviato un passivo maggiore per gli azzurri, dall’altra è stato autotore di una stucchevole polemica a fine partita con la bordocampista della RAI, “rea” di avergli ricordato i vari errori commessi quest’anno, compreso quello commesso contro la Germania che è costato la quinta rete.

A questa affermazione il portiere del PSG si è inalberto, lamentandosi per la”volonta” di creare solo polemiche. Un minimo di autocritica no?

Per correttezza nell’esposizione dei fatti va ricordato che l’estremo difensore azzurro, protagonista come miglior giocatore dell’Europeo, è reduce da una stagione difficile. La convivenza e l’alternanza nel PSG  con Keylor Navas non è stata facile.

Alcuni gravi errori commessi in questa stagione da Donnarumma sono avvenuti nella costruzione dal basso, evidenziando, pourtroppo, carenze e difficoltà nell’impostazione con i piedi. Su tutti, il clamoroso errore che innescò la rimonta del Real Madrid, nel famoso ritorno degli Ottavi di finale di Champions League e che alla fine costò la qualificazione.

Complimenti a Mancini (ed al suo mentore Gravina) che, insieme ai suoi mediocri giocatori, a coronamento di 11 mesi a dir poco orribili, ha riverdito una record poco invidiabile e risalente a 65 anni fa: l’aver subito 5 reti in un match (12 maggio 1957 contro la Jugoslavia).

Vuoi vedere che alla fine forse dovremmo quasi ringraziare la Macedonia del Nord che elimandoci dalla fase finale dei mondiali in Qatar 2022 ci ha forse risparmiato ulteriori brutte figure?

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 88 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: