La difesa horror “annulla” le reti di Milinkovic e Immobile. Lazio-Empoli 3-3

La difesa horror "annulla" le reti di Milinkovic e Immobile. Lazio-Empoli 3-3
Views: 277
0 0
Read Time:1 Minute, 32 Second

Che in casa Lazio questa stagione sarebbe stata di transizione era noto sin da questa estate. Il cambio dell’allenatore e del modulo era ampiamente immaginabile che avrebbero creato difficoltà di apprendimento, in special modo ai gocatori della difesa.

Nonostante ciò, nessuno, neanche il più pessimista, avrebbe immaginato che dopo la prima giornata di ritorno la Lazio avrebbe subito cosi tante reti. Sono 37 le reti subite, una media di poco meno di 2 reti a partita, le stesse subite dall’Empoli. Numeri da squadra che lotta per non retrocedere. Peggio dei biancocelesti ci sono solo Genoa, Spezia, Cagliari e Salernitana, ovvero le ultime quattro squadre della classifica della Serie A.

I difesori non saranno certamente dei fenomeni, ma alcuni di loro, che giocano in nazionale, vi hanno giocato o sono in odore di convocazione, spesso si espongono a brutte figure, subendo gol evitabilissimi. Problema tecnico? Di disattenzione? Di nuovo modulo?

La questione del nuovo modulo, dopo un girone di andata, rappresenta una scusante. I difensori nella loro carriera hanno avuto sicuramente modo di giocare nei vari moduli difensivi, per cui passare dalla difesa a tre o a cinque a quella a quattro non dovrebbe essere impossibile. Il problema o i problemi, sono di natura tecnica e di attenzione, ma anche di una certa sopravvalutazione di alcuni.

A loro favore va anche detto che con questo modulo, per meglio dire con ilgioco di Sarri, la difesa si trova più esposta. Questo è un problema al quale deve porre rimedio l’allenatore.

Tornando alla partita contro l’Empoli e detto della difesa horror, portiere compreso, la Lazio ha mostrato reazione e carattere, cercando e quasi riuscendoci, a ribaltare il match.

Intanto il 3 gennaio è iniziata la sessione invernale del mercato. Le lacune della squadra sono sotto gli occhi di tutti ed ora Latito e Tare devono cercare di porvi rimedio.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 37 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: