https://www.juvefc.com/torino-v-juventus-match-preview-and-scouting-3/
Views: 277
1 0
Read Time:2 Minute, 7 Second

Sabato alle ore 18 il Torino sfiderà la Juventus nell’attesissimo derby della Mole.

Torino-Juventus: granata in cerca di punti.

La squadra di Nicola è reduce da tre sconfitte consecutive e domani dovrà sfruttare al meglio la chance per rifarsi contro i rivali di sempre, se vorrà provare a mantenere la categoria.

I granata infatti, sono posizionati attualmente al quartultimo posto, con un solo punto che li separa dalla zona calda della classifica.

La sfida fra Juventus e Torino rappresenta la più antica stracittadina mai giocata in Italia. Il primo incontro fra le due squadre si svolse il 13 gennaio 1907, mettendo subito a confronto un acceso antagonismo che continua a svilupparsi nel tempo.

Se da una parte di Torino il clima è molto atteso per questo finale di campionato, non meglio la stanno vivendo i bianconeri, che vengono da una pesantissima sconfitta contro il Benevento, che li vede allontanarsi di 10 lunghezze dalla prima della classe.

Entrambe le squadre avranno voglia di riscatto, per cercare di ribaltare una stagiona alquanto deludente.

Tanti, tantissimi saranno gli assenti in ambedue le squadre.

La squadra di Nicola dovrà rinunciare al proprio esterno Singo, che spesso in questa stagione è risultato il migliore in campo per il Torino.

Non al meglio Ansaldi, che molto probabilmente verrà sostituito da Vojvoda, mentre dalla parte opposta giocherà Murru.

Il centrocampo sarà composto da due ex bianconeri, Rincon e Mandragora; che con la maglia granata vorranno provare a regalare emozioni forti ai loro nuovi tifosi, spezzando così l’egemonia bianconera, che non subisce una sconfitta nel derby dal 2015.

Indisponibili per la Juventus Bonucci, Demiral, Buffon, Dybala, McKennie e Arthur Melo.

Dunque, formazione obbligata per Pirlo, ma sempre con il fine di raggiungere il solito obiettivo, ovvero la vittoria.

I bianconeri in questo momento, più che avanti, devono iniziare a guardarsi le spalle, poichè Atalanta, Roma, Napoli e Lazio corrono e non poco, ed ora l’incubo Europa League inizia a farsi più vivo in casa Juve.

La Juventus è in apprensione soprattutto per l’esito dei tamponi a cui era atteso per i calciatori in rientro dalle rispettive nazionali.

Chi preoccupa maggiormente sono i giocatori italiani e polacchi, reduci dalla settimana nel focolaio della nazionale.

Nel caso non ci fossero altri positivi, i centrali di difesa saranno Chiellini e De Ligt, con Danilo e Cuadrado pronti ad agire da terzini.

In mediana giocheranno Rabiot e Bentancur, mentre Chiesa e Kulusevsky saranno pronti a infiammare la fascia con la loro agilità.

In attacco conferma per la coppia Morata e Ronaldo.

 

 

 

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 27 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: