Lorenzo il Magnifico!! Napoli 3 Bologna 1

Esultanza Insigne dopo il suo secondo gol

Views: 234
0 0
Read Time:2 Minute, 42 Second

Con una doppietta ed una prestazione eccellente, il capitano prende per mano la squadra e conquista tre punti preziosi per la rincorsa Champions.

Eppure non era al meglio della condizione fisica. Difatti un fortissimo raffreddore e mal di gola in settimana gli avevano impedito di effettuare con faciltà la respirazione durante gli allenamenti. Ma quando si tratta di stringere i denti e la voglia di fare bene il capitano è sempre pronto.

Con un paio di magie ed uno spirito di sacrificio ha fatto guadagnare al Napoli tre punti di vitale importanza anche in considerazione del fatto che le pretendenti ai posti Champions hanno vinto tutte.

Con le due reti ha raggiunto quota 103 in totale di cui 79 in serie A superando Cavani.

La gara si preannunciava impegnativa con un avversario ostico e così è stato. Bella la prova del Bologna che ha giocato in maniera aperta tenendo sempre in apprensione la retroguardia partenopea.

La vittoria del Napoli ha segnalato alcuni aspetti positivi, innanzitutto una condizione atletica differente dalle ultime partite, le ripartenze dal basso questa volta effettuate meglio, ed inoltre le prove di Insigne come abbiamo già detto ma soprattutto di Osimhen, che subentrato nella ripresa ha realizzato uno strepitoso gol mancandone un secondo. Centrocampo però ancora un pò fragile, è da un disimpegno errato di Demme che nasce la rete felsinea.

Unica nota stonata il grave infortunio accorso ad uno dei giocatori su cui il Napoli poteva puntare in questo finale di campionato.

Ghoulam usciva dopo neanche 20 minuti per infortunio. Stamane sottopostosi ad accertamenti presso Villa Stuart a Roma, gli esami hanno dato una bruttissima notizia, rottura del legamento crociato anteriore del menisco mediale del ginocchio sinistro. Oggi stesso sarà operato e campionato finito.

Continua la maledizione infortuni sul Napoli. Auguri e presto ritorno a questo giocatore davvero tanto sfortunato.

La partita:

Il Napoli partito forte dopo solo otto minuti è in vantaggio grazie ad un guizzo del suo capitano che invitato a nozze da Zielinski con uno spettacolare colpo di tacco infilava alle spalle di Skorupski.

Al 20° però perde per infortunio Gholulam che dovrà abbandonare, sostitutito da Hysaj.Il Bologna non si abbatte e con un paio di occasione mette paura al Napoli. Prima un palo e poi colpo di testa respinto da Ospina entrambe con Skov Olsen.

Nel finale del primo tempo gol di Palacio annullato giustamente.

Dopo venti minuti del secondo tempo Osimhen subentrato a Mertens ci regala una perla. Ricevuta la palla a centrocampo da parte di Zielinski, controllo a seguire con il tacco e fulmina nello stacco Danilo, resiste alla caria e trafigge Skorupski con il destro. Napoli 2 Bologna 0.

Dopo neanche tre minuti Il nigeriano ha l’opportunità di chiudere anzitempo l’incontro ma spreca una chance enorme.

Il Bologna nonostante sotto di due reti ci crede ancora e così al 73° accorcia le distanze infilando Ospina. Sembrava rivedere gli incubi di Reggio Emilia.

Ma non passano 3 minuti che Insigne con una prodezza trafigge il portiere lasciando di stucco l’avversario.

Il Bologna rientrato in partita momentaneamente con la rete di Soriano non è riuscito a concretizzare le buone prestazioni dei propri uomini offensivi, Palacio su tutti.

Migliori in campo

Napoli: Insigne, Osimhen, Politano

Bologna: Palacio, Skov Olsen, Soriano.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 24 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: