L’Irlanda batte l’Italia che “timbra” la 30ma sconfitta consecutiva nel Sei Nazioni

L'Irlanda batte l'Italia che "timbra" la 30ma sconfitta consecutiva nel Sei Nazioni
Views: 315
0 0
Read Time:2 Minute, 33 Second

C’è un libro di Stendhal dal titolo “Passeggiate romane”, una narrazione sulla Roma dove le rovine dell’antico splendore sono immerse in una natura incolta che si è ripresa gli spazi abbandonati dall’uomo. Un paragone calzante con il match del torneo Sei Nazioni che ha visto l’Irlanda passeggiare sulle rovine dell’Italia.

Un’altra sconfitta, la 30ma consecutiva nel Sei Nazioni per l’Italia. L’Irlanda all’Olimpico di Roma si impone per 48-10, per quella che è la prima vittoria torneo, dopo le sconfitte con Galles e Francia.

La classifica è Galles 14, Francia 9, Irlanda 7, Inghilterra 6, Scozia 5 e Italia 0. Il turno è incompleto a casua del rinvio di Francia-Scozia, per i molti casi di positività emersi tra i giocatori dei Bleus.

L’Italia è durata 4 minuti, quando Garbisi l’ha portata in vataggio per 3 a 0 con un calcio. Dopo un minuto la squadra da Andy Farrell pareggia, sempre su calcio realzzato da Sexton e poi inizia a dilagare con la prima meta segnata all’11’ Ringrose e trasformata da Sexton.

La squadra di Smith in alcuni momenti della gara, che accadono spesso, mostra indisciplina. Da qui si innescano errori che portano gli avversari ad andare in meta o a prendersi calci di punizione. Parzialmente da salvare, una accettabile intesita profusa quasi tutto il primo tempo.
Nel match con l’Irlanda ad un certo punto l’Italia è costretta a giocare in 13 per i cartellini gialli comminati al 19′ st a Zilocchi ed al 23′ st Bigi.
L’unica meta azzurra arriva alla fine del primo tempo con Johan Meyer, trasformata da Garbisi.
Nel secondo tempo altre tre mete degli irlandesi al 3′ con Stander (tr. Sexton), al 20′ con Connors (tr. Sexton) ed al 41′ con Earls (tr. Sexton). Senza dimenticare la meta segnata da Lowe ma annullata dal TMO per un avanti.
Roma, Stadio Olimpico – Guinness Sei Nazioni 2021, III giornata
Italia v Irlanda 10-48
Marcatori: p.t. 3′ c.p. Garbisi (3-0), 5′ c.p. Sexton (3-3), 10’ m. Ringrose tr. Sexton (3-10), 17′ c.p. Sexton (3-13), 30′ m. Keenan tr. Sexton (3-20), 35′ m. Connors tr. Sexton (3-27), 40′ m. Meyer tr. Garbisi (10-27); s.t. 3′ m. Stander tr. Sexton (10-34), 20′ m. Connors tr. Sexton (10-41), 41′ m. Earls tr. Sexton (10-48)
Italia: Trulla; Sperandio (1′ st Bellini), Brex (27′ st Mori), Canna, Ioane; Garbisi, Braley; Lamaro, Meyer (37′ st Palazzani), Negri (35′ st Mbanda); Sisi, Lazzaroni (5′ st Cannone); Riccioni (5′ st Zilocchi), Bigi (C) (5′ st Lucchesi; 35′ st Bigi), Lovotti (5′ st Traore’)
All. Smith
Irlanda: Keenan; Larmour (1′ st Earls), Ringrose, Henshaw (31′ st Burns), Lowe; Sexton (C), Gibson Park (23′ st Casey); Stander (23’ st Conan), Connors, Beirne; Ryan, Henderson (23′ st Baird); Furlong (7′ st Porter), Kelleher (23′ st Herring), Kilcoyne (7′ st Healy)
All. Farrell
Arb. Mathieu Raynal (FFR)
Cartellini gialli: 19′ st Zilocchi, 23′ st Bigi
Calciatori: Garbisi (Italia) 2/2, Sexton (Irlanda) 8/8.
Guinness PRO14 Player of the Match: Beirne (Irlanda)

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 46 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: