Atletica: ottima prova per Jacobs sui 60 piani mentre Tamberi nell’alto viene sconfitto

Atletica: ottima prova per Jacobs sui 60 piani mentre Tamberi nell'alto viene sconfitto
Views: 319
0 0
Read Time:1 Minute, 48 Second

Nei due meeting di Berlino e Nehvizdy in Repubblica Ceca ottima prova del velocista azzurro Marcell Jacobe nel primo mentre nell’altro Tamberi si deve accontentare del secondo posto.

Grande avvio di stagione per Marcell Jacobs che sfreccia con 6. 55 sui 60 metri nella finale al meeting Istaf Indoor di Berlino, piazzandosi secondo. Il 26enne atleta delle Fiamme Oro è il secondo italiano di sempre sulla distanza, a soli quattro centesimi dal record nazionale di Michael Tumi (6.51 nel 2013).

Migliora il suo primato personale, che era di 6.63, realizzato un anno fa, centrando ampiamente il tempo minimo per partecipare ai prossimi Europei indoor di Torun (Polonia, 4-7 marzo).

Con questo tempo fissato a 6.65, il pluricampione italiano dei 100 metri nato in Texas, a El Paso e cresciuto a Desenzano del Garda, è il più veloce per un azzurro negli ultimi otto anni.

La gara è stata dall’ivoriano Arthur Cissé, più scattante in partenza, con il tempo di 6.53, ma era stato preceduto dall’azzurro per questione di millesimi nel turno eliminatorio: 6.56 il crono di entrambi.

Nelle liste italiane alltime, si colloca in seconda posizione, affiancando tre  atleti: Pierfrancesco Pavoni, Simone Collio e Fabio Cerutti.

Nel post gara l’atleta azzurro si è dichiarato “molto contento e soddisfatto delle due prove, sapendo di essere in buon condizione. C’è ancora molto da lavorare. Peccato per l’esitazione sul blocco E ora continuo la stagione indoor, per lavorare ancora sui dettagli. Tutto è in funzione dell’estate in quanto l’obiettivo è di essere al massimo della forma alle Olimpiadi e non solo sui 100 metri, perché vorrei correre lì anche con la 4×100.

Nello stesso meeting Laura Strati si è classificata quinta nel lungo femminile con la misura di 6,40.

A Nehvizdy, in Repubblica Ceca, battuta d’arresto per Gianmarco Tamberi. Il campione europeo indoor dell’alto salta 2,24 al terzo tentativo ma deve arrendersi alla quota di 2,27.

E alla terza gara nel giro di pochi giorni, e dà la sensazione di essere meno brillante rispetto alle prime due uscite. Ma il carattere e la grinta per Gimbo non mancano mai.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 78 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: