Inter-Juventus: il derby che può valere una stagione

Views: 277
2 0
Read Time:2 Minute, 14 Second

Domenica 17 Gennaio alle 20:45, si affronteranno Inter-Juventus.

Una rivalità molto sentita fra le due squadre, quasi da essere dichiarata infinita.

Ciò che ha alimentato l’antagonismo fra i neroazzurri e i bianconeri è stato il presunto scandalo calciopoli nel 2006, che diede definitivamente il colpo di grazia ai rapporti fra le due squadre.

In quell’occasione la Juventus è stata spedita in Serie B, nonostante fosse arrivata prima, ritenuta colpevole di ‘illecito sportivo strutturato’. In quella circostanza il titolo fu assegnato all’Inter, arrivata terza in classifica.

E’ una vicenda che ancora non va giù alla squadra piemontese, continuando ad accusare i rivali del possesso di un titolo non loro.

Il match di domani sera sarà il 238°, si tratta della gara più volte giocatasi nel panorama calcistico italiano.

Anche in questa stagione, è emerso il dualismo per le prime posizioni in classifica fra i neroazzurri e i bianconeri.

L’Inter con una vittoria, aggancerebbe momentaneamente in vetta il Milan.

La Juventus invece, non può assolutamente permettersi di sbagliare, poiché in caso di sconfitta, si allontanerebbe ancor di più dalle prime posizioni, rischiando di rimaner fuori dalla lotta al vertice.

Nell’ultimo incontro fra Juventus e Inter, a festeggiare sono stati i bianconeri con un grandissimo gol di Paulo Dybala. L’argentino sarà assente per questa sfida, a causa di un problema al collaterale.

A sostituirlo ci sarà la coppia Ronaldo-Morata. Quest’ultimo ha già segnato ai neroazzurri al Meazza nella stagione 2015 e chissà se risulterà ancora decisivo.

Pirlo recupera Federico Chiesa e Weston McKennie, il primo partirà sicuramente titolare, mentre il secondo è in ballottaggio con Rabiot, per affiancare Bentancur.

In difesa torna ad essere titolare in campionato Giorgio Chiellini, per sostituire De Ligt, assente a causa della positività al Covid-19.

I bianconeri dovranno essere molto attenti alle ammonizioni, poichè Bentancur, Danilo, Rabiot e Kulusevski sono diffidati e in caso di giallo salteranno la Supercoppa col Napoli mercoledì.

Inoltre la Juventus ritrova Antonio Conte e Arturo Vidal, ma questa volta da avversari.

Il centrocampista cileno sarà titolare per il match di domani, affiancato in mezzo al campo da Brozovic e Barella.

Nessun dubbio per il tecnico neroazzurro, che ha deciso ancora una volta di mettere in panchina Eriksen, nonostante avesse giocato titolare nella partita di Coppa Italia contro la Fiorentina.

L’attacco sarà composto dal tandem Lukaku-Martinez, mentre sulle fasce ci saranno Young e Hakimi.

Sarà davvero un derby infuocato sia in campo che fuori; una partita che può valere decisamente una stagione. In palio ci sono punti pesantissimi per lo scudetto.

In questa partita c’è rivalità, orgoglio, passione, colori, l’emozione, una storia da portare avanti, una storia da continuare a scrivere.

 

 

 

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 57 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: