Juventus-Sassuolo 3-1: quante emozioni all’Allianz Stadium!

Views: 231
1 0
Read Time:2 Minute, 10 Second

Questa sera si sono affrontate all’Allianz di Torino Juventus-Sassuolo. Una partita storicamente favorevole ai bianconeri, che hanno perso solo una delle 14 sfide contro i neroverdi in Serie A.

La squadra di Pirlo vuole continuare la propria rincorsa al titolo, approfittando del pareggio tra Inter e Roma.

Caputo e compagni invece, vogliono continuare a sorprendere in questa stagione, provando a centrare un piazzamento europeo; risultato che sarebbe clamoroso.

Primo tempo molto tattico, che regala più sfortune che occasioni.

La Juventus è costretta a sostituire prima McKennie a causa di un problema muscolare e più tardi Paulo Dybala. Nuovo anno iniziato nel peggiore dei modi per la squadra di Pirlo, che ha dovuto anche affrontare le numerose assenze legate al Covid-19.

Prima frazione che non premia nemmeno il Sassuolo, poiché pochi minuti prima allo scadere del primo tempo viene espulso Pedro Obiang, dopo un intervento pericolosissimo su Federico Chiesa.

Nella seconda frazione di gioco i bianconeri partono forte, approfittando soprattutto dell’inferiorità numerica dei neroverdi, trovando al 50′ la rete del vantaggio con Danilo.

L’ultimo gol segnato dal brasiliano è stato proprio contro i neroverdi il 15 luglio 2020.

Il Sassuolo però, nonostante giochi con un uomo in meno decide di non rimanere a guardare, e al minuto 58 trova il pareggio con Defrel. Assist perfetto di Traorè, che questa sera ha deciso di non sbagliare praticamente mai nulla.

La partita è ancora viva, intensa ed emozionante.

Sebbene il Sassuolo abbia giocato tutto il secondo tempo in inferiorità numerica, riuscirà a portare a casa almeno il pari?

Al minuto 72 la Juventus ha una grandissima occasione per poter passare in vantaggio, ma Ronaldo si divora la rete del 2-1, non premiando il fantastico lavoro svolto da Dejan Kulusevsky.

I bianconeri continuano a girare palla velocemente, ragionano e guardano i movimenti difensivi della squadra di De Zerbi in attesa di trovare l’imbucata giusta.

Vantaggio bianconero che arriva a dieci minuti dal termine con Aaron Ramsey, servito in mezzo all’area con calma olimpica da Frabotta.

Sebbene la partita sia praticamente chiusa, Cristiano Ronaldo decide di non voler mancare a referto, segnando il tris per la Vecchia signora. Il portoghese ora è a quota 15 gol, comandando la classifica cannonieri della serie A, lasciando indietro Lukaku con 12 reti.

Sassuolo che sicuramente ha dimostrato carattere e determinazione, andando vicinissimo all’impresa contro i bianconeri.

La Juventus invece, seppur faticando trova una vittoria importantissima, in attesa di affrontare il big match contro l’Inter domenica prossima, partita che darebbe la possibilità a entrambe le squadre di proseguire la loro rincorsa verso la vetta.

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 28 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: