Verso Frosinone Brescia, una sfida delicata per la squadra di Nesta

In vista di Brescia Frosinone. Nesta ricorda Maradona
Views: 144
0 0
Read Time:1 Minute, 43 Second

A circa 24 ore dalla trasferta a Brescia, dove il Frosinone affronterà le rondinella guidate da Diego López. Una sfida difficile per i ciociari che vengono da due sconfitte consecutive, anche se intervallate da due settimane per via dello stop del campionato per le partite delle nazionali, subiti a Monza ed in casa con il Cosenza. Due sconfitte meritate visto il comportamento espresso il campo durante i due match.

Ora Nesta ed la sua squadra andranno a fare visita al Brescia, guidato dai primi di ottobre da Diego Lopez, subentrato a Gigi Del Neri.

Nelle consueta intervista pre-partita, il tecnico del Frosinone ha fatto il punto sugli infortunati. Oltre ai lungodegenti, non sarà della trasferta Capuano mentre è da valutare Szyminski, che si è allenato parzialmente e lamenta qualche problema alla schiena.

In settimana Nesta è stato chiamato principalmente ad un lavoro mentale sui suoi giocatori. Il tecnico ha ribadito la forza del Brescia e la pericolosità della partita. Si attende dalla sua squadra una partita migliore rispetto alle ultime due sotto il profilo dell’aggressività e della determinazione con una crescita in quelle cose in cui i suoi ragazzi sono mancati nelle ultime due gare.

Nel corso della conferenza stampa Nesta ha voluto ricordare Diego Armando Maradona, raccontando quando lo vide dal vivo la prima volta faceva il raccattapalle all’Olimpico ed in quella circostanza el Pibe de Oro segnò 4 gol (n.d.r. la partita che ricorda Nesta era Napoli Lazio del 24 febbraio 1985, dove Maradona segnò tre reti, di cui una memorabile, con un pallonetto da centrocampo superò il portiere della Lazio Fernando Orsi).

Se il Frosinone dovrà fare a meno di alcuni infortunati il Brescia non è da meno. Nel gruppo che è andato in campo questa mattina con mister Lopez, erano assenti 10 elementi, i ‘soliti’ 4 infortunati (Cistana, Ndoj, Semprini e Fridjonsson) e altri sei giocatori (Andrenacci, Skrabb, Donnarumma, Papetti, Mangraviti e Bisoli).

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
(Visited 5 times, 1 visits today)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: